Se non visualizzi correttamente il messaggio, guardalo nel tuo browser

FIAB ONLUS

Nell'ultima newsletter vi abbiamo parlato della Rete ciclabile nazionale Bicitalia, un sito completamente rinnovato ed un Progetto condiviso da 10 Regioni, di Albergabici, del prossimo Cicloraduno Nazionale in Sicilia e dei Cicloviaggi estivi Fiab. Proposte FIAB legate soprattutto al cicloturismo (anche se Bicitalia, progetto di cui in questi giorni la stampa ha molto parlato, localmente è una rete ciclabile utile anche per chi pedala per spostamenti non turistici).

Nel frattempo si son svolte iniziative per la mobilità ciclistica urbana e quotidiana: la Giornata Nazionale della Bicicletta, la manifestazione Bimbimbici in più di 200 città, Fiab ha partecipato a Roma ad incontri ministeriali per la riscrittura del Decreto che fissa le regole della ciclabilità e in particolare delle piste dedicate alle due ruote..

Fiab ha chiesto l'adeguamento alle normative europee più avanzate e sicurezza sulle strade, a partire da quella dei bambini, dei pedoni e dei ciclisti. La grande novità è che molti Amministratori e Parlamentari sono con noi ... ne abbiamo intervistati due.

Intanto anche da altri fronti buone notizie, il trasporto della bicicletta sui treni diventa la regola, con sanzioni per le imprese ferroviarie. Sicuramente un'arma in più per i ciclisti per rivendicare un diritto spesso negato.

 

Intervista sul Corriere: Bimbimbici e Governo per il codice stradale

Sul Corriere della Sera intervista a Giulietta Pagliaccio, presidente della FIAB. Dopo l'annuncio di 200 città italiane che aderiscono a Bimbimbici, si parla sugli anacronismi del codice della strada, sulle ciclabili fatte male, sul fatto che servono modifiche al codice con l’obiettivo della semplificazione.

Dopo la "Giornata della Bici" FIAB chiede al Governo semplificazione norme e scelte europee.

Normativa per la ciclabilità. Nuovo incontro a Roma, all’indomani della Giornata Nazionale della Bicicletta, in occasione della discussione della bozza di revisione al decreto ministeriale, FIAB, ANCI e Gruppo Interparlamentare rinnovano le richieste di semplificazione delle norme e adeguamento alle scelte europee.

Mobilità ciclistica: novità in vista? Intervista a Paolo Gandolfi.

Video- intervista 1. Sabato 10 maggio a Firenze alla "prima" della "Giornata Nazionale della Bicicletta" e di "Bimbimbici" era presente l'on. Paolo Gandolfi, coordinatore dell'intergruppo parlamentare Mobilità Nuova e Mobilità Ciclistica. Molti progetti di legge stanno facendo il loro iter, come ad es. quello per la velocità 30 o per l'infortunio in itinere dei ciclisti. Chiediamo a Paolo a che punto siamo.
 

Mobilità Ciclistica e modifiche legislative. Intervista ad Andrea Colombo

Video- intervista 2. Valerio Parigi, vicepresidente FIAB, intervista l'Assessore alla Mobilità e Trasporti di Bologna Andrea Colombo. Entrambi hanno partecipato recentemente agli incontri al Ministero dei Trasporti per la riscrittura del DM 557/99, il Decreto Ministeriale che fissa le regole della ciclabilità. Su cosa verte il confronto?

Bicicletta sui treni? Con il dlgs 70/14 diventa la regola.

Con il decreto legislativo 17 aprile 2014, n. 70 si sanzionano le imprese ferroviarie se non permettono il trasporto della bicicletta sui treni. Finalmente il trasporto delle biciclette non è più un servizio aggiuntivo ma la regola.

 

Sei su FACEBOOK? Hai già messo "mi piace" nella pagina FIAB? Cosa aspetti?

 

FIAB ONLUS

via Borsieri 4/E
20159 - Milano MI

http://www.fiab-onlus.it

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003, il contenuto di questa e-mail è rivolto unicamente alle persone cui è indirizzato, e può contenere informazioni di cui è tutelata la riservatezza. Sono vietati la riproduzione e l'uso di questa e-mail in mancanza di autorizzazione del destinatario. Se avete ricevuto questa e-mail per errore, vogliate cortesemente avvisarci per telefono o fax.

Per cancellarti dalla newsletter di FIAB ONLUS clicca qui