Se non visualizzi correttamente il messaggio, guardalo nel tuo browser

 
FIAB ONLUS


Sono molti i segni, che permettono di riconoscere la primavera in arrivo. Uno di questi è l'aumento del numero dei ciclisti sulle nostre strade. La FIAB da sempre propone in primavera escursioni per tutti i gusti e da 11 anni accompagna i cittadini ai luoghi del cuore del FAI. Appuntamento a sabato e Domenica prossimi in più di 50 città.

A volte anche i convegni fanno primavera, come quello in programma sabato 21 marzo a Vicenza dove si farà il punto sulla mobilità casa scuola dei nostri ragazzi. E' ora di farli uscire dalla gabbia dell'automobile e portarli sani e felici all'aria aperta.

Dopo ogni primavera c'è sempre l'estate. E con l'estate la voglia di vacanza, che con FIAB si può fare in bicicletta in Italia e all'estero. C'è ancora qualche posto per chi vuole pedalare con noi.

Dopo il seminario che la FIAB ha organizzato a Montecitorio forse la primavera arriva anche nel mondo della politica che si deve occupare di mobilità sostenibile. Sono incoraggianti i segnali che arrivano dai palazzi romani. Una rondine, così come un progetto di legge, non fa primavera per cui rimarremo vigili in attesa di atti concreti. 

 

Biciclettate FIAB per le giornate di primavera 2015

Sabato 21 e domenica 22 tornano le Giornate Fai di Primavera e va in onda l’invasione pacifica dell’Italia da amare: 780 visite straordinarie, a contributo libero in 340 località, che faranno muovere oltre mezzo milione di persone più i 7000 volontari e i 25 mila studenti apprendisti Cicerone. Due giorni per scoprirla e 365 per salvarla. 

Sono 11 anni che FAI e FIAB collaborano per organizzare in tutta Italia escursioni in bicicletta ai luoghi dei monumenti aperti per questa giornata di primavera. Ed i partecipanti possono accedere alle corsie preferenziali quando concordato.

 

Qui potete trovare il calendario delle pedalate organizzate da FIAB  per raggiungere alcuni di questi luoghi.

Altre informazioni nelle pagine del sito FAI: http://www.giornatefai.it/biciclettate-con-fiab

 

 

Convegno Più sani e più felici a Piedi o in Bici

A Vicenza sabato 21 marzo il Convegno Bimbimbici FIAB su movimento e sana alimentazione “Più sani e più felici a piedi o in bici”.
La prima tappa della campagna di sensibilizzazione ed educazione di Bimbimbici si terrà a Vicenza, presso la sede del Cinema Ekuò, Patronato Leone XIII dei Padri Giuseppini, il 21 marzo dalle ore 9:00.
Ad intervenire, nutrizionisti, esperti, esponenti FIAB e rappresentanti del Ministero della Salute, dell’Ambiente e dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità).

Il convegno è aperto a tutti e sono invitati insegnanti, animatori, amministratori, operatori nel sociale. Saranno presenti i ragazzi di alcune scuole superiori della provincia.

Scarica locandina.

L'evento si configura come una importante tappa di avvicinamento a Bimbimbici 2015 e alla prima giornata nazionale tutti a scuola a piedi o in bicicletta che si svolgerà venerdì 8 maggio.

Maggiori informazioni al sito www.bimbimbici.it

Comunicato stampa

 

 

Andiamo a ballare in Puglia e tante altre proposte FIAB.

Anche quest’anno andiamo a pedalare e ballare in Puglia!

Seconda edizione del biciviaggio FIAB nelle terre della pizzica.

La formula Bike & Camp lo scorso anno ha avuto un grande successo, ci ha fatto appassionare al territorio e alle tradizioni popolari.

Quest'anno dal 4 all'11 luglio andremo alla scoperta delle bellezze autentiche dell’Alto Salento, tra mare e centri storici, imparando il ballo della pizzica, il canto e il tamburello della tradizione del Nord Salento.

Ci accompagneranno i fantastici ragazzi di Salento Bici Tour e i maestri di musica e ballo dell’ Associazione Folk Italia / Pianeta Sonoro che cureranno anche gli approfondimenti storici e culturali.

Qui il programma   Modulo di iscrizione

Per informazioni scrivere a: taranta2015@biciviaggi.it

Sono aperte le iscrizioni per altri biciviaggi FIAB. Sono già esauriti i biciviaggi in Olanda ed in Bosnia ma sono rimasti ancora pochi posti disponibili per:

Avventura Ceca e Praga 18-25 luglio 2015  Programma   iscrizione

Ciclovie d'acqua nel cuore d'Europa. 25 luglio 1 agosto  Programma   Iscrizione

Ungheria di Terra e d'acqua. 15 - 22 agosto 2015  Programma   Iscrizione

Ricordo che sono aperte le iscrizioni al cicloraduno sulle strade della Grande Guerra dal 22 al 24 maggio in Friuli Venezia Giulia e al grande Cicloraduno Nazionale FIAB che si svolgerà tra le terre del Garda dal 14 al 21 giugno (possibile anche la formula weekend)

Non vi basta? Ci sono migliaia di altre proposte nel calendario nazionale FIAB. Fatevi un giro!

 

 

Un passo avanti per lo sviluppo della mobilità ciclistica.

Nuove piste urbane lungo i binari, inquadramento della legge quadro sulla mobilità ciclistica, fiscalità nel trasporto privato a favore dei collegamenti collettivi e green. Di questo e molto altro si è discusso al convegno su “Intermodalità tra mezzi di trasporto sostenibile” promosso a Montecitorio da FIAB e Gruppo Interparlamentare per la mobilità nuova.

Qui gli atti liberamente scaricabili.

   “Il seminario della scorsa settimana a Montecitorio si è rivelato un concreto contributo allo sviluppo delle politiche di mobilità ciclistica nel nostro Paese”. Sono queste le parole di Giulietta Pagliaccio, presidente di FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta all’indomani dalla tavola rotonda sul tema ‘Intermodalità tra i sistemi di trasporto sostenibile’, promossa da FIAB in collaborazione con il Gruppo Interparlamentare per la mobilità nuova e ciclistica.

Il presidente alla Commissione Trasporti, on. Michele Meta, ha comunicato che la legge quadro sulla mobilità ciclistica, presentata un anno fa, sta per essere incardinata alla Camera. “È una notizia molto positiva - commenta Pagliaccio - e ci auguriamo vivamente che l’iter parlamentare proceda, ora, in modo spedito”.



Sei su FACEBOOK? Hai già messo "mi piace" nella pagina FIAB? Cosa aspetti?

 

FIAB ONLUS

via Borsieri 4/E
20159 - Milano MI

http://www.fiab-onlus.it

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003, il contenuto di questa e-mail è rivolto unicamente alle persone cui è indirizzato, e può contenere informazioni di cui è tutelata la riservatezza. Sono vietati la riproduzione e l'uso di questa e-mail in mancanza di autorizzazione del destinatario. Se avete ricevuto questa e-mail per errore, vogliate cortesemente avvisarci per telefono o fax.

Per cancellarti dalla newsletter di FIAB ONLUS clicca qui