Se non visualizzi correttamente il messaggio, guardalo nel tuo browser

FIAB ONLUS

Continua la campagna sull'infortunio in itinere

Cara socia, caro socio,

come probabilmente sai già, è attiva da qualche settimana la campagna affinchè sua sempre riconosciuto l'infortunio in itinere per chi va a lavorare in bicicletta, come se andasse a piedi o su un mezzo pubblico.

Nel sito www.bici-initinere.info troverai le testimonianze di alcuni personaggi conosciuti che affiancano la FIAB in questa nostra campagna, come Dario Fo, Patrizio Roversi, Samuele Bersani, Pino Cacucci, Claudio Bisio, Gene Gnocchi e altri.

Alcuni primi risultati li stiamo vedendo con le adesioni alla petizione da parte di diversi comuni e molti altri che sappiamo sono in procinto di farlo. Già alcuni parlamentari stanno preparando interrogazioni e ordini del giorno e speriamo che si riesca ad ottenere qualcosa di buono sin da questa legislatura. Se non lo hai già fatto, invia anche tu la lettera a Monti, Fornero, Fini e Schifani chiedendo la modifica della norma. Puoi farlo rapidamente dal sito predisposto per la campagna cliccando qui: http://www.bici-initinere.info/?p=31.

 

Ciclovacanze Last Minute.

Alcune associazioni FIAB propongono dei viaggi in bicicletta in Italia e all’estero per i loro soci e i soci di tutte le altre associazioni FIAB d’Italia.

L’obiettivo resta la promozione del cicloturismo come forma di viaggio particolarmente sostenibile e amico dell’ambiente. Alcuni si chiudono con molto anticipo, per altri viaggi le iscrizioni restano aperte fino a qualche giorno prima della partenza. E’ il caso di una serie di “ciclo vacanze last minute” che abbiamo elencato alla pagina: http://www.fiab-onlus.it/lastminute_2012.htm. Se avete ancora dei giorni liberi tra la metà di luglio e agosto, approfittate di queste occasioni irripetibili per incontrare soci FIAB da tutta Italia e pedalare tra amici in luoghi fantastici.

 

La FIAB e Demetra contro il turismo sessuale minorile

La FIAB è partner di Demetra Onlus per la campagna “Un altro viaggio è possibile”.  Demetra  in Brasile lotta contro la pedofilia e la mercificazione dei corpi di ogni donna e bambino, e per la prima volta in collaborazione con la FIAB Italia, organizza  per l’8 Luglio 2012 la 1^ Giornata Internazionale cicloturistica contro il turismo sessuale sui minori.

I promotori della campagna ricordano che lo sfruttamento sessuale e´un gioco in mano a uomini non consapevoli di depredare l´umanità  intera. Per queste e più ragioni, le alleanze sono fondamentali.

Le associazioni FIAB che organizzano escursioni Domenica 8 luglio registreranno dei video che saranno proiettati sulle spiagge in Brasile  e saranno visti da molti immigrati italiani o turisti. Potrebbe essere che alcuni di questi siano proprio quegli stessi turisti che intendiamo contrastare, per ricordare loro che “Un altro viaggio è Possibile!”

Maggiori informazioni alla pagina: http://www.fiab-onlus.it/altroviaggio.htm

FIAB ONLUS

via Borsieri 4/E
20159 - Milano MI

http://www.fiab-onlus.it

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003, il contenuto di questa e-mail è rivolto unicamente alle persone cui è indirizzato, e può contenere informazioni di cui è tutelata la riservatezza. Sono vietati la riproduzione e l'uso di questa e-mail in mancanza di autorizzazione del destinatario. Se avete ricevuto questa e-mail per errore, vogliate cortesemente avvisarci per telefono o fax.

Per cancellarti dalla newsletter di FIAB ONLUS clicca qui