Se non visualizzi correttamente il messaggio, guardalo nel tuo browser

FIAB Onlus

 

Ai dirigenti delle associazioni FIAB.


Cari amici,


da alcune settimane sono aperte le iscrizioni per la conferenza dei Presidenti delle associazioni FIAB. Potete trovare il programma pressoché definitivo a questa pagina.


Vi ricordo la scadenza per le iscrizioni che dovrete fare entro il 15 novembre da questa pagina.


Alcune opzioni su tavoli tematici, orari test bici assistite, seminari ecc sono in esaurimento per cui affrettatevi se volete partecipare a quello che vi interessa di più.


Anche alcune opzioni alberghiere sono in via di esaurimento, ma per quello Genova è comunque sempre una grande città. Un posto si trova sempre anche se forse meno conveniente o un po’ più scomodo rispetto a quanto si poteva trovare qualche giorno fa.


Il 15 novembre è anche la dead-line per ricevere osservazioni in merito alla tesi FIAB sulle bici a pedalata assistita che verrà discussa e approvata a Genova. Solo le osservazioni che arriveranno in tempo utile saranno prese in considerazione. La tesi la potete scaricare da qui e le osservazioni vanno inviate al relatore Giorgio Ceccarelli: giorgioceccarelli54@gmail.com.


Concludo con l’invito della nostra Presidente:


“La conferenza dei presidenti è uno dei momenti importanti per la nostra Federazione perché, insieme all'assemblea nazionale, è il momento per condividere democraticamente le scelte per una politica associativa che ha riflessi in ogni territorio ove sia presente una nostra associazione.


Mi rendo conto che è uno dei tanti impegni della vostra associazione e che talvolta è difficile riuscire a far fronte a tutte le richieste che vengono anche dalla Federazione. Tuttavia questi momenti (la conferenza dei presidenti e l'assemblea nazionale) sono molto importanti per almeno un paio di motivi:
1. il piacere di incontrare altri presidenti o altri soci attivi con cui scambiare opinioni e scoprire che i tanti nostri problemi locali sono molto comuni e spesso insieme si trovano le soluzioni migliori per affrontarli
2. è importante poter discutere insieme della politica associativa nazionale che ha poi inevitabilmente dei riflessi sul locale.


Cosa significa? Faccio un esempio calcistico: se fai parte della Federazione Calcio, non puoi decidere di applicare regole tue per le partite in casa, ma devi adeguarti alle regole nazionali. Altrimenti giochi un'altra partita.
Nel nostro caso a Genova andremo a discutere del tema della bicicletta a pedalata assistita, tema molto controverso che abbiamo già affrontato in passato senza giungere ad una posizione condivisa.
Le situazioni però si evolvono ed è giunto il momento di affrontare questo argomento per definire una posizione FIAB nazionale: sempre più spesso mi sento chiedere, al riguardo, come la pensa FIAB e noi dobbiamo essere pronti a dare delle risposte univoche.

A Genova avremo modo di conoscere da vicino il mezzo bici a pedalata assistita, attraverso l'uso e il confronto con i produttori, e questo ci aiuterà nella discussione e nella definizione della tesi di FIAB sul tema.
Chi sarà presente deciderà per tutti, come sempre in democrazia. E questo significa che poi la vostra associazione NON POTRA' avere una posizione diversa o dissonante rispetto a quanto deciso a livello nazionale.
Ecco perché vi invito a fare uno sforzo per non mancare alla conferenza di Genova dove, oltre agli impegni istituzionali, avremo modo anche di divertirci e pedalare insieme alla scoperta di una città che ha tanto da offrire.


Arrivederci a Genova!”
Giulietta Pagliaccio



--
Michele Mutterle
Segretario Organizzativo FIAB Onlus
tel 339-7007544 (lun-ven dalle 09:00 alle 16:00)
fax 02-700433930
account skype: mutterle
info@fiab-onlus.it
www.fiab-onlus.it

FIAB Onlus

via Caviglia, 3
20139 - Milano MI
http://www.fiab-onlus.it

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003, il contenuto di questa e-mail è rivolto unicamente alle persone cui è indirizzato, e può contenere informazioni di cui è tutelata la riservatezza. Sono vietati la riproduzione e l'uso di questa e-mail in mancanza di autorizzazione del destinatario. Se avete ricevuto questa e-mail per errore, vogliate cortesemente avvisarci per telefono o fax.

Per cancellarti dalla newsletter di FIAB Onlus clicca qui