Se non visualizzi correttamente il messaggio, guardalo nel tuo browser

FIAB ONLUS

 

7a Giornata nazionale delle Ferrovie Dimenticate

Domenica 2 marzo 2014 in tutta Italia si tiene la Giornata delle Ferrovie dimenticate (7° edizione) . Escursioni, passeggiate in bici lungo tratti ferroviari in abbandono, convegni, mostre fotografiche, visite a impianti ferroviari ecc.  Per portare all’attenzione il patrimonio ferroviario ‘minore’, parte essenziale della vita sociale e della storia dei nostri territori e che non solo non debba essere perduto ma possa essere posto al centro del rilancio delle aree interne del Paese.

L'Italia non è un paese per bici, ma qualcosa sta cambiando

Il nostro Paese è amico della bicicletta? La risposta è no, anche se  qualcosa sta cambiando. Il tema della mobilità ciclistica è ormai all’ordine del giorno nell’agenda politica italiana e se n'è parlato nel corso del seminario “La ciclabilità in Europa: come rendere un paese bike friendly", organizzato a Montecitorio dalla FIAB. Il 2014 sembra essere l’anno della svolta. Le bici riusciranno a cambiare strada?

Un concorso per il restyling del logo FIAB

La Fiab indice un concorso nazionale per un profondo restyling del proprio logo. Pur mantenendo una connessione con i richiami visivi precedenti il nuovo logo dovrà evitare ogni rimando alla  dimensione “sportiva” e richiamare le dimensioni mobilità urbana e cicloturismo che costituiscono essenza dell’impegno Fiab. All’eventuale vincitore un "premio" di settecento euro.

Mai pensato di farlo in bici?

Mai pensato di farlo in bici? Con FIAB si può! Vacanze 2014 su due ruote: in coppia, in famiglia, con gli amici, in gruppo, in Italia o all’estero.

FIAB ONLUS

via Borsieri 4/E
20159 - Milano MI

http://www.fiab-onlus.it

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003, il contenuto di questa e-mail è rivolto unicamente alle persone cui è indirizzato, e può contenere informazioni di cui è tutelata la riservatezza. Sono vietati la riproduzione e l'uso di questa e-mail in mancanza di autorizzazione del destinatario. Se avete ricevuto questa e-mail per errore, vogliate cortesemente avvisarci per telefono o fax.

Per cancellarti dalla newsletter di FIAB ONLUS clicca qui